Navigatore satellitare Gps, le nuove funzioni dei modelli di ultima generazione

Non solo ‘bussola’ virtuale. Il navigatore satellitare Gps si è evoluto arricchendosi di nuove funzionalità che mettono l’utente nella condizione di avere a disposizione una molteplicità di dati che vanno ben oltre le indicazioni stradali. Mentre i primi navigatori erano degli strumenti poveri di opzioni, oggi grazie alla tecnologia Bluetooth si possono collegare allo smartphone, connettere al web e riprodurre audio musicali. Ma cerchiamo di capire, innanzitutto, come è strutturato un navigatore satellitare Gps e come funziona. La dinamica di questo apparecchio parte da un’antenna che capta segnali provenienti dai satelliti. È proprio mediante questi segnali che si riesce a individuare punti su mappa e percorsi su strada, ad esempio si può calcolare come arrivare da un luogo all’altro in varie modalità, sia visiva che uditiva.

Nel primo caso si ha la possibilità di visionare una mappa sul display che indica il punto di partenza o quello di arrivo, sempre comunque in base alle indicazioni impartite al dispositivo, mentre se si attiva l’audio si riceveranno indicazioni sonore sul percorso e sulle manovre da fare, come girare, proseguire sul rettilineo o svoltare per raggiungere la meta indicata. Oltre a questa funzione basilare, i moderni navigatori satellitari Gps, come dicevamo, hanno anche altre funzioni grazie soprattutto all’estensione di potenzialità della rete Internet. Ad esempio, se si viaggia su strade trafficate, il navigatore è in grado di avvisare in anticipo su possibili code dovute a incidenti nelle vicinanze o a lavori in corso che rallentano la circolazione o la dirottano su altre bretelle viarie per smaltire l’ingorgo. Oltre alla segnalazione di deviazioni obbligatorie, un buon navigatore è in grado anche di segnalare la presenza di autovelox, magari celati ai lati delle corsie di scorrimento viario, per evitare salate multe.

Per quanto oggi lo smartphone abbia ‘scippato’ alcune potenzialità ai navigatori satellitari attraverso app dedicate scaricabili dal telefonino, questo dispositivo continua ad essere uno strumento insostituibile per certe funzioni. Proprio per contrastare questa tendenza che potrebbe sottrarre fette di mercato ai navigatori, i produttori li hanno arricchiti di nuove dotazioni di serie in grado di ottimizzarne ed accrescerne le funzioni sia sul piano qualitativo che quantitativo con nuovi schermi touch e la correlazione con gli altri device digitali. Se volete scoprire le nuove funzionalità dei navigatori satellitari Gps vi invitiamo a consultare il sito www.navigatoremigliore.it.