Il Tostapane e i rotativi


Cari amici avete mai comprato dei tostapane rotativi?

Ma soprattutto cosa sono? I tostapane rotativi rientrano sempre tra i toaster professionali: sono utilizzati all’interno di strutture alberghiere o di bed and breakfast perché capaci di preparare i toast l’uno dopo l’altro. Questi elettrodomestici sono caratterizzati da un nastro che permette all’utente di inserire le fettine di pane da tostare per poi espellerle in pochissimo tempo! Ebbene sì avete compreso perfettamente!

Questi modelli, si differenziano dagli altri perchè dotati di un’elevata capacità e potenza: si superano molte volte i 2000 Watt. Queste due qualità, messe insieme, consentono all’apparecchio di ridurre quelli che sono i tempi di tostatura.

A livello funzionale questo cosa vuol dire?

Sicuramente che con un tostapane rotativo si possono preparare anche oltre 350 toast ogni 60 minuti senza dover rinunciare alla qualità: le resistenze elettriche sono fatte in quarzo e sono due. Una è sempre collocata in alto, l’altra invece in basso.

Che splendore! Non trovate comodi questi tostapane rotativi? Io mi sono già innamorata di questi elettrodomestici!

Gli ultimi modelli di tostapane rotativo, hanno rispetto agli altri una potenza regolabile: pensate che  da regolare c’è anche la velocità del nastro che trasporta dentro e fuori le fettine di pane o pancarré. Nella maggior parte di questi elettrodomestici ci sono anche i cassetti finalizzati a raccogliere le briciole e il timer che verrà poi regolato a seconda delle esigenze dell’utente che fa uso dell’apparecchio! Incredibile, quasi quasi anche se ho già un tostapane standard a casa, ne comprerei volentieri uno rotativo! Voi no? L’unica cosa da valutare bene è il suo prezzo, che si aggira tra i 400 e i 1.000 euro. Come mai un costo così elevato? Sicuramente dipende dai materiali utilizzati, dal tipo di nastro e dall’isolamento termico della sua superficie che evita a chi ne fa uso di procurarsi qualche spiacevole scottatura. Se vi ho incuriosito:tostapanemigliore.it

Scegliete la marca del vostro tostapane senza titubanze tra De Longhi, la Russell Hobbs, la Philips e la Bosch. La sicurezza è un elemento da non trascurare: i tostapane- non dobbiamo mai dimenticarlo – sono apparecchi che fanno uso dell’energia elettrica per funzionare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *